Caso "Rimborsopoli", chiesti 2 anni e 4 mesi per l'ex governatore Cota

Stessa pena è stata avanzata per Riccardo Molinari, attuale segretario regionale della Lega Nord

La condanna di tutti i 25 imputati è stata chiesta dalla pubblica accusa al processo per la nota vicenda 'rimborsopoli' che vede chiamati in causa i gruppi consiliari della Regione Piemonte.

Per l'ex governatore leghista Roberto Cota la richiesta è di 2 anni e 4 mesi. Stessa pena per Riccardo Molinari, attuale segretario regionale della Lega Nord. Le altre proposte spaziano da un anno e quattro mesi a quattro anni e quattro mesi.

A sostenere l'accusa i pm Enrica Gabetta e Giancarlo Avenati Bassi che stanno affrontando le posizioni di 25 imputati, che dovranno rispondere di peculato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

Torna su
TorinoToday è in caricamento