Mano pesante contro il bar: nuovo provvedimento, un mese di chiusura per la clientela 'criminale'

Stop già lo scorso dicembre

Il nuovo provvedimento di chiusura affisso sulla porta del bar Dino

Non c'è pace per il bar Dino di via Martiri della Libertà a Valperga. Un nuovo provvedimento di chiusura, questa volta per la durata di 30 giorni, è stato notificato al titolare, da poco scarcerato per la vicenda dello spaccio di droga dello scorso novembre 2018, nella giornata di martedì 12 marzo 2019, dai carabinieri della stazione di Cuorgné.

A inizio dicembre 2018 il bar era stato colpito da un provvedimento analogo. Anche in questo caso la ragione della chiusura è la clientela che lo frequenta, ritenuta dagli investigatori di matrice eccessivamente criminale.

Adesso all'esercente non resterà che aspettare metà aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento