Respinti i ricorsi della Lega Nord sulle firme false, salvo Chiamparino

Il Consiglio di Stato ha rispedito al mittente le accuse del Carroccio, confermata la sentenza del Tar del Piemonte

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso della Lega Nord sulle presunte irregolarità nella raccolta delle firme di alcune liste a sostegno della candidatura di Sergio Chiamparino alle ultime elezioni regionali del Piemonte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il legale del Pd, Vittorio Barosio, ha riferito che è stata confermata la sentenza del Tar del Piemonte dello scorso luglio, che già aveva dato ragione al presidente Chiamparino. "Sono state accolte - sottolinea il legale - le nostre motivazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Apre la finestra, va sul balcone e si getta nel vuoto dal secondo piano: donna morta

  • Chiuse in casa e costrette a prostituirsi "altrimenti diffondiamo i video": tre ragazze liberate

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

Torna su
TorinoToday è in caricamento