Rave-party ai piedi del forte: 117 ragazzi denunciati. Tre ubriachi al volante, confisca per i veicoli

Provenienti da tutta Italia

L'intervento dei carabinieri al rave-party ai piedi del forte di Exilles

Rave-party ieri, venerdì 1 novembre 2019, su terreni privati ai piedi del forte di Exilles. La manifestazione non era autorizzata e ha visto protagonisti un centinaio di giovani provenienti da tutta Italia.

I carabinieri, impegnati per prevenire incidenti e garantire l’ordine pubblico, hanno identificato 117 giovani provenienti da Napoli, Roma, Genova, Milano, Varese, Firenze e altre zone d’Italia. Sono stati tutti denunciati per invasione di terreni. I giovani, per guadagnarsi l’accesso ai terreni, hanno divelto alcune barriere che impedivano l’accesso alla zona.

Altri tre ragazzi invece sono stati sorpresi mentre uscivano dal rave-party sulle loro autovetture in palese stato di ubriachezza. L’alcoltest ha confermato l’altissimo valore di alcol nel sangue. Oltre ad esser stati denunciati, i veicoli sono stati sequestrati ai fini della confisca e le loro patenti ritirate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il raduno è terminato nel tardo pomeriggio senza incidenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

Torna su
TorinoToday è in caricamento