Topi morti lungo le strade, ecco l'eredità del campo nomadi

Vicino al campo nomadi abusivo, attualmente in fase di sgombero, sono comparse numerose carcasse

"Le strade del quartiere traboccano di topi morti". La denuncia arriva per bocca dei residenti del Centro Europa che hanno immortalato con alcuni scatti fotografici una serie di cadaveri a quattro zampe sparsi in lungo e in largo sull’asfalto.

Come in corso Tazzoli e in via Allason, vicino al campo nomadi abusivo (attualmente in fase di sgombero) e all’ufficio delle Poste. E agli automobilisti tocca persino fare lo slalom tra le carcasse maleodoranti.

La proprietà che ha in mano l’area su cui sorgeva l'accampamento dei rom sta lavorando per permettere la riqualificazione dell’area. E mentre i nomadi se ne vanno alla spicciolata c’è già chi spera di vedere al loro posto strade e supermercati. Per i topi, invece, bisognerà aspettare la bonifica che secondo gli addetti ai lavori sarà imminente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Coronavirus, altri tre casi a Torino: salgono a quattro i contagi in Piemonte

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento