Giovani rapinatori a bordo dei treni: condannato a 2 anni e 8 mesi il 22enne arrestato

Con lui, sul regionale Torino-Cuneo, aveva agito un 17enne    

Immagine di repertorio

Due rapinatori, un italiano di 17 anni residente a Sommariva del Bosco (Cn) e un marocchino di 22 anni di Fossano (Cn), erano stati bloccati dalla polizia ferroviaria dopo che avevano depredato dei suoi averi un loro coetaneo italiano adducendo come scusa un presunto debito di 150 euro.

Recentemente, al termine dell’iter processuale, il Tribunale di Asti ha pronunciato sentenza di condanna a carico del rapinatore maggiorenne, tuttora ristretto presso la Casa Circondariale di Asti, per il reato di rapina in concorso, alla pena di anni 2 e mesi 8 di reclusione e al pagamento di euro 800 di multa. Per il secondo rapinatore, il procedimento è tuttora in corso presso l’autorità giudiziaria minorile.

La rapina sul vagone durante il viaggio

L’episodio risale alla mattina di sabato 17 novembre 2018 mentre i tre si trovavano su un treno regionale Torino-Cuneo. Con la scusa di recuperare la somma di denaro, i due malviventi, vicino alla stazione di Carmagnola, avevano cominciato a frugare tra gli effetti personali del ragazzo. Dopo averlo ripetutamente minacciato mettendogli anche una mano al collo, gli avevano portato via una felpa, una sacca e otto euro che aveva nel portafogli. "Ti lasciamo il cellulare perché non vale niente", gli avevano detto.

I due, già protagonisti di altre aggressioni a viaggiatori su treni della tratta, erano stati subito bloccati. Il maggiorenne era stato arrestato e associato alla Casa Circondariale di Asti, il minorenne (classe 2001) denunciato.
 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento