Rapinatore maldestro e sfacciato picchia il titolare del market ma perde il cellulare, poi torna per riaverlo

E viene arrestato

immagine di repertorio

Quando si fa una rapina in un negozio è sempre meglio non avere con sé il proprio telefono. Lo sa bene un gabonese di 24 anni, su cui tra l'altro pendeva un provvedimento di divieto di dimora in città, che ieri, lunedì 12 agosto 2019, ha rubato alcune bottiglie di alcolici in un minimarket di via Aosta.

Il giovane ladro ha trovato sulla sua strada il titolare, un bengalese, che ha cercato di fermarlo. I due sono venuti alle mani (e da qui il reato si è tramutato da furto a rapina) e poi il malvivente è riuscito a fuggire. Non si è accorto, però, che il suo cellulare era rimasto per terra.

Non contento di quanto accaduto (e con una buona dose di faccia tosta) si è ripresentato nel negozio chiedendo la restituzione dell'apparecchio. Il titolare, però, aveva già chiamato i carabinieri del nucleo radiomobile, che lo hanno immediatamente arrestato.

Il proprietario del market si è fatto poi accompagnare all'ospedale Gradenigo per farsi medicare le ferite subite nel corso della colluttazione col giovane rapinatore.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento