Armato di pistola si finge cliente e rapina orafo nel chivassese

Si è finto cliente ma aveva intenzioni completamente diverse. Il colpo è stato messo a segno a Lauriano, vicino Chivasso, da un uomo armato di pistola che ha costretto il titolare dell'oreficeria a consegnargli i preziosi

Nella giornata di ieri un laboratorio orafo a Lauriano, sulla collina chivassese, è stato rapinato da un malvivente armato di pistola, che si era spacciato per cliente. Nel locale, che effettua anche la vendita di preziosi, al momento del 'colpo' c'era uno dei due titolari.

L'orafo si è trovato la pistola puntata alla testa ed è stato costretto a consegnare preziosi per un valore di alcune migliaia di euro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Chivasso. Del rapinatore nessuna traccia. (ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Perdono il controllo dell'auto all'incrocio e ne centrano altre due: feriti

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

Torna su
TorinoToday è in caricamento