Colleretto Castelnuovo, rapinano una tabaccheria ma la loro fuga è breve

La Renault Clio su cui viaggiavano era stata avvistata anche in un colpo avvenuto giovedi a Salassa

Hanno fatto irruzione in un negozio di alimentari e tabacchi di Colleretto Castelnuovo ma il loro bottino è stato misero, appena cento euro. I due rapinatori, entrambi italiani e residenti nel Canavese, sono poi fuggiti ma i carabinieri si sono messi subito sulle loro tracce. La Renault Clio bianca su cui viaggiavano, infatti, era già stata segnalata nella rapina a una tabaccheria avvenuta giovedì a Salassa.

Dopo pochi chilometri, a Castellamonte, la vettura si è trovata accerchiata e bloccata da numerose gazzelle dell'Arma. I due si sono arresi e ora sono in corso accertamenti per capire se siano gli autori anche della rapina di Salassa e di altre avvenute in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento