Minacciano, malmenano e poi rapinano due prostitute: arrestati

Una delle donne percosse ha riportato una lesione alle costole, l’altra lievi contusioni

Immagine di repertorio

Due italiani di 42 anni, entrambi con precedenti di polizia e domiciliati a Borgaro Torinese, sono stati arrestati in flagranza di reato dagli agenti della Polizia di Stato.

Sabato notte, 13 aprile, hanno aggredito tre prostitute nigeriane che si trovavano in via Ala di Stura angolo Veronesi. Gli uomini sono scesi dall’auto e, dopo aver minacciato le donne, ne hanno raggiunto due che hanno malmenato poi si sono impossessati del telefonino caduto ad una di loro.

Gli agenti della Squadra Volante, tempestivamente giunti sul posto, hanno intercetto l’auto con a bordo i due fuggitivi e l’hanno fermata in via Cecchi. Il veicolo utilizzato per compiere il reato e per la fuga è stato sottoposto a sequestro penale nonché a fermo amministrativo, poiché il conducente era alla guida pur avendo la patente revocata.

I due uomini sono stati tratti in arresto per lesioni e per furto in concorso. Il telefonino rubato è stato restituito alla proprietaria. Una delle donne percosse ha riportato una lesione alle costole, l’altra lievi contusioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento