La rapina all'invalido era un'invenzione: denunciato per simulazione di reato

Forse aveva perso i soldi al gioco

immagine di repertorio

Era tutta una sua invenzione, probabilmente perché non sapeva come giustificare davanti ai familiari di avere perso i soldi al gioco. L'invalido italiano di 64 anni residente a Settimo Torinese che aveva denunciato, lo scorso 2 novembre 2017, di essere stato rapinato della pensione da due motociclisti è stato denunciato dai carabinieri per simulazione di reato. E ha ammesso le proprie colpe, anche se non ha voluto spiegare il perché.

La rapina, dunque, non è mai avvenuta e non esistono rapinatori che lo hanno seguito mentre era sulla sua carrozzella elettrica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • cosa salta in mente alla gente...bisogna seguire sempre i consigli della famiglia...fratelli o sorelle che siano.

  • Avatar anonimo di Stanco stanco
    Stanco stanco

    le bugie hanno le gambe corte... essendo di una certa età dovrebbe saperlo.

  • ma bravoooo

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Campo nomadi, demolite 28 baracche, roulotte e abitazioni abusive

  • Cronaca

    Funghi velenosi raccolti nel parco e mangiati: 15 intossicati in pochi giorni

  • Cronaca

    La pista di pattinaggio nel giardino preda dei vandali: danni ingenti, un ragazzo individuato

  • Cronaca

    Nascondeva la droga sotto le piastrelle di una giostra: pusher arrestato

I più letti della settimana

  • La rotonda è un delirio, traffico bloccato in gran parte della città

  • Pasticceri e pasticcerie migliori di Torino, i premi del Gambero Rosso

  • Carne in stato di decomposizione e cibi mal conservati: maxi multa allo storico locale

  • Un malore si è portato via Tony, increduli i suoi tantissimi amici

  • Autovelox da record: 15mila multe in un solo mese

  • Addio a Cosimo il panettiere: un grande lavoratore che lascia moglie e due figli

Torna su
TorinoToday è in caricamento