La rapina all'invalido era un'invenzione: denunciato per simulazione di reato

Forse aveva perso i soldi al gioco

immagine di repertorio

Era tutta una sua invenzione, probabilmente perché non sapeva come giustificare davanti ai familiari di avere perso i soldi al gioco. L'invalido italiano di 64 anni residente a Settimo Torinese che aveva denunciato, lo scorso 2 novembre 2017, di essere stato rapinato della pensione da due motociclisti è stato denunciato dai carabinieri per simulazione di reato. E ha ammesso le proprie colpe, anche se non ha voluto spiegare il perché.

La rapina, dunque, non è mai avvenuta e non esistono rapinatori che lo hanno seguito mentre era sulla sua carrozzella elettrica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • cosa salta in mente alla gente...bisogna seguire sempre i consigli della famiglia...fratelli o sorelle che siano.

  • Avatar anonimo di Stanco stanco
    Stanco stanco

    le bugie hanno le gambe corte... essendo di una certa età dovrebbe saperlo.

  • ma bravoooo

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio all'ex Moi: trovato uomo con il cranio fracassato

  • Cronaca

    Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Cronaca

    La droga entra ed esce dal bar: nuovo provvedimento di chiusura, stavolta per un mese

  • Cronaca

    "Ho ucciso mio figlio con un cavo", ma per l'autopsia è morto per arresto cardiaco

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

  • Soffoca il figlio con un cavetto del computer poi chiama i carabinieri: “Venite a prendermi”

Torna su
TorinoToday è in caricamento