Rapina a mano armata in gioielleria: il bandito si fa consegnare diversi preziosi

Minacciata la moglie del titolare

La gioielleria Tempi d'Oro di via Roma ad Airasca

Rapina nella mattinata di sabato 28 luglio 2018 nella gioielleria Tempi d'Oro di via Roma 74 ad Airasca.

Intorno alle 10,30 un uomo col volto coperto da una sciarpa, armato di pistola, è entrato nell'esercizio e ha minacciato la moglie del titolare della gioielleria, un'italiana di 29 anni, che era al bancone, facendosi consegnare 150 euro in contanti e vari preziosi esposti in vetrina per un valore di circa mille euro. Poi è scappato a piedi facendo perdere le sue tracce.

Le indagini sono svolte dai carabinieri della stazione di None con il supporto del nucleo radiomobile della compagnia di Pinerolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento