Rapinata alla fermata del tram 4, reagisce e fa arrestare il ladro

Una ragazza è stata aggredita alle spalle tra corso Giulio Cesare e lungo Dora Firenze e derubata del suo cellulare. Senza esitazioni ha fatto di tutto per non far scappare il malvivente, fino a quando non è stato arrestato

Stava riponendo il suo smartphone in borsa quando è stata aggredita alle spalle e derubata. E’ successo in corso Giulio Cesare, all’angolo con lungo Dora Firenze, nella serata di sabato: la vittima stava aspettando il tram della linea 4 e non si era accorta dell’arrivo del malvivente, un ventenne di origine marocchina. Quando però si è sentita strappare il suo iPhone dalle mani, ha reagito afferrando l’aggressore per il giubbotto, tanto forte da slogarsi il polso. Quest’ultimo, per liberarsi e fuggire, ha colpito al volto la ragazza, ma lei non ha mollato la presa e si è messa a gridare.

Una volante del commissariato Dora Vanchiglia che stava transitando in zona ha sentito le urla della giovane e, individuata, è corsa in suo soccorso. Gli agenti di Polizia hanno bloccato il ragazzo e tratto in arresto per rapina impropria. Ulteriori accertamenti hanno rivelato che il giovane è irregolare sul territorio nazionale e ha numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e false attestazioni sull’identità personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento