Sequestra tre ragazzi in casa e ruba 25mila euro di gioielli: il basista era il padre di uno di loro

A San Salvario. Con l'uomo sono stati arrestati il falso postino autore della rapina e il titolare di un compro-oro, ricettatore della merce

immagine di repertorio

Il basista della rapina a tre ragazzi, avvenuta a San Salvario nel novembre 2016, era il padre di uno di loro.

E' quanto hanno scoperto gli agenti della sezione antirapina della squadra mobile di Torino, che hanno arrestato tre italiani di 38, 48 e 53 anni, il più giovane dei quali è finito ai domiciliari. Sono accusati, a vario titolo, di rapina, sequestro di persona e ricettazione.

Il 48enne, in particolare, è il padre di uno dei tre ragazzi, tra cui un minorenne, che avevano aperto la porta a un uomo (poi risultato il 53enne) che indossava un giubbotto con la scritta 'Poste Italiane' che, con la scusa di consegnare una raccomandata, aveva poi fatto irruzione nell'appartamento e aveva estratto una pistola obbligandoli a sdraiarsi a terra, li aveva legati mani e piedi e aveva obbligato il figlio del padrone di casa a mostrargli la camera da letto dei genitori, dalla quale aveva rubato denaro e gioielli per un valore approssimativo di 25mila euro.

L’uomo, all’insaputa del figlio aveva saputo informazioni utili sulla famiglia vittima della rapina (il ragazzo gli aveva raccontato di avere partecipato a una caccia al tesoro con gioielli veri all'interno dell'appartamento), proprio grazie all’amicizia del figlio, e le aveva condivise con il rapinatore.

Il 38enne, invece, è il titolare di un negozio compro-oro che ha ricettato la merce rubata.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Rally si trasforma in tragedia, Coassolo si stringe attorno al piccolo Aldo

    • Incidenti stradali

      Incidente mortale sulla statale, perde la vita un motociclista

    • Incidenti stradali

      Completamente ubriaco sulla Torino-Milano, gli agenti fermano il tir

    • Cronaca

      Non si ferma all'alt e scappa via con la moto rubata, denunciato

    I più letti della settimana

    • Colto da un malore in strada, muore sotto gli occhi dei genitori

    • Incidente mortale in mattinata, deceduto un motociclista

    • Corse pazze lungo lo stradone, arriva l'autovelox fisso all'ingresso di Fornaci

    • Ragazzo in bici investito da un'auto: la conducente lo rimprovera e se ne va

    • Arriva al pronto soccorso con una freccia conficcata nel collo, 40enne salvato

    • Auto si ribalta in mezzo alla carreggiata: lunghe code e rallentamenti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento