Due fratelli rapinano un supermercato, i carabinieri li arrestano durante la fuga

Grazie ad un passante che ha preso il numero della targa i militari sono riusciti a risalire al mezzo. A bordo trovata anche la pistola utilizzata per il colpo

Avevano rapinato il Carrefour di Montalto ma sono stati identificati e successivamente fermati grazie alla targa della loro auto. Due fratelli di Ivrea, Alberto e Luciano Stracuzzi di 54 e 58 anni, sono stati arrestati dai carabinieri poco dopo un colpo messo a segno al Carrefour Express di Montalto Dora. Uno dei due malviventi si era introdotto nel supermercato armato di pistola e con il volto coperto. Dalla cassiera si era fatto consegnare l’incasso della giornata prima di scappare in direzione del parcheggio dove lo attendeva il fratello, a bordo del mezzo.

Grazie al provvidenziale intervento di un passante che ha preso il numero della targa i carabinieri del nucleo radiomobile hanno intercettato il mezzo con a bordo i due fratelli. Parte del bottino della rapina è stato così recuperato. Ma nella macchina i militari hanno anche trovato ben altro, a cominciare dalla pistola semiautomatica con il colpo in canna, l'arma utilizzata per l’assalto al supermercato. Oltre ad un piede di porco, un coltello a serramanico e un martello. 

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento