Evade di casa per rapinare una pensionata: ma i poliziotti lo riconoscono e lo arrestano

Cinque giorni dopo

Immagine di repertorio

Quando lo hanno visto, sabato 8 giugno 2019, nei giardini di via Alimonda, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia lo hanno subito fermato. 

Perché si ricordavano come pochi giorni prima, il 3 giugno 2019, avesse rapinato della borsetta una pensionata in via Clementi. 

Dopo averlo fermato, un 19enne di nazionalità marocchina, ha provato ad evitare il controllo, opponendo resistenza.

Una volta in commissariato, i successivi accertamenti hanno permesso di capire come il giovane fosse sottoposto ai domiciliari per precedenti reati contro il patrimonio e la persona.

Per questi motivi, oltre a fermo per rapina aggravata, è stato arrestato per evasione e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento