Rapinano una banca con un taglierino, bottino da 130 mila euro

Si sono fatti consegnare i contanti del caveau minacciando i dipendenti con un taglierino. Tre i rapinatori che hanno agito a volto scoperto

Nel pomeriggio di ieri tre persone armate di taglierino hanno rapinato la filiale della Cassa di Risparmio di Fossano a Trofarello. I tre rapinatori sono entrati nell'istituto bancario a volto scoperto e, in base alla descrizione fatta da chi era in banca in quel momento, i carabinieri hanno avviato le ricerche.

Il bottino della rapina è di circa 130 mila euro che i tre malviventi si sono fatti consegnare dai dipendenti sotto minaccia. Dopo la rapina i rapinatori si sono allontanati a piedi.

I rapinatori di Trofarello erano tutti i tre italiani e giovani. Hanno studiato il piano in modo minuzioso e, dalle testimonianze, non hanno avuto attimi di esitazione. Hanno atteso pazientemente l'apertura del caveau e hanno preso tutte le banconote senza fretta e con i compiti ben divisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento