Brosso, ragazzo si suicida impiccandosi ad un traliccio della luce

Il ragazzo si è tolto la vita lo scorso giovedì su una strada di montagna vicino a Brosso: il corpo è stato trovato da due pastori che stavano recandosi alla loro baita

Si è tolto la vita a soli 21 anni: il tragico gesto è avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì in Valchiusella, nella strada che sale al monte Cavallaria da Brosso. Il ragazzo ha deciso di impiccarsi ad un traliccio dell'alta tensione, poco lontano dalla strada: un gesto che ora ha suscitato commozione in tutta la Valchiusella.

A notare il cadavere sono stati due pastori, che stavano recandosi ad una baita sulle pendici della montagna e stavano percorrendo la strada. Erano le 18 circa - hanno raccontato i pastori a la Sentinella del Canavese - quando hanno visto un'auto parcheggiata in uno spiazzo, e poi il corpo ai piedi del traliccio, che inizialmente hanno scambiato per un cacciatore appostato. E, invece, era il corpo del ragazzo, che aveva scelto quell'angolo di montagna appartato, a quota 1100 metri, per morire.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Sedato sull'ambulanza, si soffoca col vomito e poi muore in ospedale: inchiesta aperta

Torna su
TorinoToday è in caricamento