Ragazzino cerca di bruciare un formicaio con l'alcol: investito da una fiammata

Ustioni sul 45% del corpo

immagine di repertorio

Un ragazzino italiano di 12 anni si è ustionato gravemente nel pomeriggio di ieri, mercoledì 4 luglio 2018, in via Allende a Orbassano, dove risiede, nel tentativo di dare fuoco a un formicaio con una bottiglia di alcol e un accendino.

Ora è ricoverato all'ospedale Regina Margherita di Torino con ustioni sul 45% del corpo anche se la fiammata che lo ha raggiunto ha risparmiato le vie respiratorie e il viso, colpendolo a gambe e addome. Non è in pericolo di vita.

A dare l'allarme è stata la madre, che si trovava vicino a lui poiché stava facendo dei lavori con la vernice nel cortile di casa, che ha atteso l'arrivo di un'ambulanza della Croce Bianca che ha poi trasportato in ospedale il ragazzino. Nella zona è atterrato anche l'elisoccorso.

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento