Il papà picchia la mamma: ragazzino di 12 anni chiama il 112 e lo fa arrestare

Uomo aveva un coltello

immagine di repertorio

Un ragazzino di 12 anni residente a Castellamonte ha chiamato i carabinieri lo scorso 15 aprile 2019 quando ha visto che il papà, italiano di 45 anni, stava picchiando la mamma.

I militari dell'Arma sono arrivati nell'appartamento e hanno arrestato l'uomo, un agente di commercio, per maltrattamenti in famiglia sulla moglie, casalinga di 43 anni.

Il marito è stato trovato anche in possesso di un coltello, mentre la moglie è finita all'ospedale di Cuorgné dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di cinque giorni. Anche il consorte ha riportato una lieve ferita alla mano.

Il violento, che deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, è stato poi scarcerato dal giudice del tribunale di Ivrea con il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati da moglie e figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento