Il papà picchia la mamma: ragazzino di 12 anni chiama il 112 e lo fa arrestare

Uomo aveva un coltello

immagine di repertorio

Un ragazzino di 12 anni residente a Castellamonte ha chiamato i carabinieri lo scorso 15 aprile 2019 quando ha visto che il papà, italiano di 45 anni, stava picchiando la mamma.

I militari dell'Arma sono arrivati nell'appartamento e hanno arrestato l'uomo, un agente di commercio, per maltrattamenti in famiglia sulla moglie, casalinga di 43 anni.

Il marito è stato trovato anche in possesso di un coltello, mentre la moglie è finita all'ospedale di Cuorgné dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di cinque giorni. Anche il consorte ha riportato una lieve ferita alla mano.

Il violento, che deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, è stato poi scarcerato dal giudice del tribunale di Ivrea con il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati da moglie e figlio.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento