In ospedale con braccio rotto e ferite: "Sono stato aggredito in Francia"

Accertamenti sulla sua versione

Immagine di repertorio

Un italiano di 16 anni (di origini marocchine) si è presentato oggi, venerdì 26 aprile 2019, all'ospedale Giovanni Bosco di Torino, dove abita, con un braccio rotto (già ingessato) e con ferite da arma ad aria compressa alle mani e al volto.

I sanitari hanno segnalato il caso alla squadra mobile, che ha ascoltato il giovane. Il suo racconto (al momento ritenuto coerente e attendibile) è che è stato aggredito alcuni giorni fa in Francia, dove si trovava in vacanza, nel corso di una lite per una ragazza contesa.

Le autorità transalpine, sempre secondo la sua versione, avrebbero già arrestato il responsabile dell'aggressione. Nei prossimi giorni, in ogni caso, verranno eseguiti ulteriori accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento