Studentessa di Lettere si lancia nel vuoto: suicidio a Palazzo Nuovo

Attorno alle 20 la ventitreenne ha deciso di farla finita gettandosi dal sesto piano della sede delle Facoltà Umanistiche. All'arrivo del 118 era ancora viva ma è deceduta dopo pochi minuti

Tragedia nella sera di venerdì a Palazzo Nuovo. Attorno alle 20 una studentessa di 23 anni si è tolta la vita gettandosi dal sesto piano, nel cortile interno della sede delle Facoltà Umanistiche di Torino, in via Sant'Ottavio. All'arrivo dell'ambulanza la giovane era ancora viva ma è deceduta dopo pochi minuti. 

Sul posto sono intervenuti immediatamente i Carabinieri della Compagnia di San Carlo che in una tasca della studentessa di Lettere hanno trovato un biglietto che autorizzava all'espianto degli organi. Nessun riferimento invece ai motivi che l'hanno spinta a farla finita. I Carabinieri stanno ascoltando parenti e conoscenti per poter comprendere il perchè del suo gesto disperato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento