Ragazza rapita nel quartiere San Paolo: salvata da una sirena

Il fatto raccontato da Repubblica. La ragazza sarebbe stata caricata su un furgone e poi rilasciata quando i rapitori hanno udito una sirena

Caricata su un furgone e poi rilasciata poco dopo, quando i rapitori hanno sentito una sirena. È l’episodio denunciato da una giovane di 23 anni, funzionaria di un’azienda energetica. Il sequestro-lampo sarebbe accaduto sabato pomeriggio, secondo quanto riportato da Repubblica: la polizia, però, attualmente non ha trovato riscontri.

La giovane ha raccontato di essere stata fermata in una strada del quartiere San Paolo da tre individui incappucciati, che poi l’hanno caricata su un furgone: la sua liberazione sarebbe avvenuta quando si è udita una sirena, poco distante.

"Il mio lavoro consiste nel selezionare il personale che deve andare in giro a proporre i nostri contratti per la fornitura di gas e altre energie - ha riferito la giovane -. Mesi fa ho proposto il licenziamento di uno straniero che mi ha minacciato dicendo 'Non finira' quì. Le stesse parole che mi hanno detto sul furgone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento