Tragico incidente nella notte: ragazza di 18 anni trovata morta appesa alla cancellata di casa

Rimasta impigliata mentre rientrava

I carabinieri davanti alla villetta dove è stato trovato il corpo della ragazza

Una ragazza di 18 anni, Erika Russo Testagrossa (nella foto sotto), è stata trovata morta per soffocamento impigliata alla cancellata di casa, in via Canton Prelle a Loranzé, nella mattinata di oggi, domenica 3 novembre 2019.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, i carabinieri della compagnia di Ivrea, a cui competono le indagini, e il medico legale Mario Apostol dell'Asl To4.

A fare il tragico ritrovamento è stata la sorella maggiore, 21enne. È pressoché certo che stesse rientrando a casa nella notte e che, scavalcando, il suo maglione sia rimasto infilzato dalla cancellata, soffocandola.

Probabilmente aveva dimenticato le chiavi di casa e ha scavalcato per non svegliare la sorella che stava dormendo.

russo-testagrossa-erika-190103-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento