Pusher spende i soldi falsi dei clienti in panetteria, incastrato dai carabinieri

L’uomo ha comprato pane, pizza e altri generi alimentari con due banconote contraffatte. Trovata droga in casa sua 

Sono stati pane e pizza a far finire nei guai un pusher 31enne del Torinese, il quale riciclava i soldi falsi dei clienti negli esercizi di generi alimentari.

Tutto è partito da un’indagine, effettuata dai carabinieri di Rivoli, legata alla spendita di due banconote da 50 euro false in una panetteria di Buttigliera Alta, un piccolo comune di 6mila abitanti in provincia di Torino. Da questo episodio, i militari sono riusciti a risalire a M. S., residente a Buttigliera, ora ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e spendita di banconote false. 

La perquisizione effettuata nella casa del pusher ha consentito di rinvenire, nascosti in un armadio, 130 grammi circa di marijuana in varie dosi, 70 grammi di hashish in ovuli, un bilancino di precisione e del materiale per tagliare e confezionare la droga, oltre a 670 euro in contanti, probabile ricavato di pregressa attività di spaccio. Nessuna altra banconota falsa è stata trovata nell’abitazione.

Le due banconote contraffatte, ricevute come pagamento nell’attività di spaccio, erano state utilizzate dal pusher per comprare pane, pizza e altri generi alimentari.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento