Ex Provincia, ancora proteste: lavoratori davanti al Comune

Secondo quanto sostenuto dal sindaco Piero Fassino una deroga al Patto di Stabilità potrebbe cambiare la triste sorte dei precari

Continua la protesta dei dipendenti dell'ex Provincia, oggi pomeriggio fuori da Palazzo Civico. Un gruppo di lavoratori precari, ufficialmente a casa dal 31 dicembre scorso, e di dipendenti che, a causa dell'ingresso in amministrazione della Città metropolitana rischiano l'esubero, hanno presenziato in piazza mentre in Sala Rossa si stava svolgendo il Consiglio comunale.

I 22 lavoratori precari si erano già incatenati venerdì scorso in piazza Castello - in occasione della riunione del primo Consiglio metropolitano - esponendo striscioni contro i licenziamenti e gli esuberi. Il presidio continuerà fino alle 20 di questa sera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento