Prostituzione in casa, sigilli all'appartamento di una 33enne

Denunciata dalla Polizia di Stato

Sigilli all'appartamento

Gli agenti del Commissariato Barriera Nizza hanno denunciato per esercizio della casa di prostituzione una cittadina albanese di 33 anni e sequestrato un appartamento situato in San Salvario. 

Durante alcuni controlli, effettuati nel pomeriggio di giovedì 19 luglio, i poliziotti del Commissariato hanno fermato una giovane straniera in via Giuria angolo via Donizetti. La donna ha detto agli agenti di prostituirsi e di farlo in un appartamento di via Ormea. I poliziotti hanno appurato che l’appartamento le era stato messo a disposizione dalla 33enne albanese, anch’essa dedita all’attività di meretricio.   

Alla luce dei fatti gli agenti hanno sottoposto a sequestro l’appartamento situato in via Ormea.

via Ormea appartamento prostituta (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

Torna su
TorinoToday è in caricamento