Circoscrizione 1, i cittadini parteciperanno alla progettazione della Clessidra

Al via la progettazione partecipata per riqualificare l'area compresa tra corso Turati, largo Orbassano, corso De Nicola e via Tirreno

Il giardino Valperga di Masino già riqualificato

I torinesi potranno partecipare alla progettazione della Clessidra, il grande spazio verde nel quartiere Crocetta, che è stata scelta dal Comune per essere riqualificata attraverso il progetto "bilancio deliberativo". Si tratta dell'area compresa tra corso Turati, largo Orbassano, corso De Nicola e via Tirreno: un luogo che beneficerà dei 500mila euro stanziati quest'anno da Palazzo Civico per la Circoscrizione 1. Un'iniziativa che la nuova amministrazione ha ereditato da quella precedente e che ha deciso di portare avanti. 

Dopo l'intervento che l'anno scorso riguardò la zona Aurora, Vanchiglia, Sassi e Madonna del Pilone - coinvolgendo circa 1800 persone che votando, avevano scelto il progetto "Il verde per casa nostra" - questa volta tocca alla Clessidra, preferita all'area del Buon Pastore (triangolo di superficie compreso tra corso Regina, corso Principe Eugenio e corso Principe Oddone, ndr), sulla quale anche avrebbero dovuto convergere i finanziamenti ma che è stata scartata per la necessità di avviare alcuni cantieri, al momento messi in stand by dalla Regione.

Per la Clessidra in realtà l'architetto Cagnardi, nel 2005, aveva già messo a punto un progetto ambizioso ma molto costoso e proprio per la mancanza di fondi di disposizione, è stato possibile fino ad ora, realizzare solo alcuni interventi per rendere più vivibile l'area come la riqualificazione di corso De Nicola, la sistemazione del giardino Valperga di Masino e la piantumazione di alcuni filari di pioppi. 

In questa azione di progettazione partecipata che sta per partire dunque i cittadini, e non le singole associazioni o enti, potranno dire la loro: optare per la realizzazione di un'area cani o per una bocciofila per esempio. O dare la precedenza ai giochi per bambini oppure ancora, concedere spazio allo sport con la realizzazione di aree sportive polivalenti per il pattinaggio, il tennis o il basket. 

Dopo una serie di incontri informativi per la cittadinanza, in programma dal 21 settembre al 6 ottobre, una commissione ristretta di cittadini, disposti a seguire il progetto con una certa continuità, insieme ai tecnici del comune, progetteranno un paniere di due o più idee alternative per la riqualificazione dell'area. Dall'1 all'11 dicembre infine, tutti i residenti della circoscrizione 1 potranno votare uno dei progetti elaborati e quello che otterrà più voti sarà sottoposto al vaglio del consiglio comunale per essere inserito nel bilancio preventivo 2017. Dettagi su www.bilanciodeliberativotorino.it. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Donna si dà fuoco all’interno dell’Inps, è grave al Cto

  • Cronaca

    Mistero al parco della Colletta, un passante trova la carcassa di un cane bruciato

  • Cronaca

    Scambia una bimba per la propria figlia e cerca di strapparla ai nonni, bloccata

  • Cronaca

    Propone una prestazione sessuale a un professore, poi lo malmena e lo rapina

I più letti della settimana

  • Choc all'ospedale di Casale Monferrato: un medico assassinato da un suo collega

  • Terribile schianto in tangenziale: quattro feriti, una donna ne avrà per due mesi

  • Terremoto con epicentro a Rubiana, scossa avvertita nei paesi limitrofi

  • Terribile scontro sulla provinciale della Mandria, quattro feriti

  • Un'anziana e due fratelli tra rifiuti e degrado, intervengono i carabinieri

  • A spasso in ciabatte, bermuda e con 150mila euro di cocaina, arrestato

Torna su
TorinoToday è in caricamento