Sequestrati 10mila prodotti pericolosi (tra cui attrezzi da palestra) nel negozio: maxi-multa alla titolare

Scoperti anche lavoratori irregolari

Un momento delle operazioni di sequestro

Sequestro di prodotti potenzialmente pericolosi a metà gennaio 2019 allo Shopping World di piazzale Europa a Pianezza. La titolare, una 28enne di origini cinesi, è stata multata per oltre 40mila euro.

La guardia di finanza di Susa ha scoperto oltre 300 attrezzi da palestra, non a norma, provenienti dalla Cina: pesi e bilancieri, privi delle più basilari norme di sicurezza necessarie per la vendita sul territorio nazionale.

Nel corso dell'operazione, sono stati anche sequestrati circa 10mila prodotti, tra articoli di bigiotteria, dispositivi elettrici e giocattoli, tutti messi in vendita benché sprovvisti delle informazioni utili alla tutela del consumatore, quali la provenienza, le modalità di utilizzo, le indicazioni in italiano nonché l’eventuale presenza di materiali o sostanze pericolose.

Sono inoltre state riscontrate anomalie per quanto riguarda le posizioni lavorative di numerosi dipendenti dello store per le quali sono in corso accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento