Porta Susa, 23enne si denuda in strada e grida: “Italia di m."

Lo straniero, poi denunciato, ha anche tentato di sottrarsi al controllo spintonando un agente di polizia

E' arrivato al punto di denudarsi per strada il 23enne marocchino che, a Porta Susa, si è visto recapitare una denuncia da parte degli agenti di polizia.

Tutto ha avuto inizio nei pressi della metropolitana quando, durante un normale pattugliamento, i poliziotti hanno visto due ragazzi - entrambi marocchini - allontanarsi a gran velocità al loro arrivo. Inseguiti e fermati, il primo dei due è risultato essere in regola con i documenti, mentre il secondo ha tentato di sottrarsi al controllo spintonando un agente e togliendosi i vestiti sotto gli occhi di tutti.

Ma non era tutto, dal momento che durante il controllo lo straniero ha più volte gridato ad alta voce: “Italia di m…” e, pertanto, oltre alla denuncia per resistenza a pubblico ufficiale gli agenti gliene hanno recapitata una seconda per vilipendio della Repubblica.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • beh, per come girano le cose in questa Repubblica straordinaria, con la prima denuncia ci si farà quattro risate e con la seconda... meglio non approfondire.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tgv travolge e uccide un anziano, c'è l'ipotesi di un suicidio

  • Incidenti stradali

    Furgone urta tir in tangenziale, molto grave il conducente

  • Cronaca

    Cadono i calcinacci dal commissariato, danni alle auto parcheggiate

  • Cronaca

    “Adesso si bippa”: 250 impiegati, funzionari e controllori su tram e autobus

I più letti della settimana

  • Colto da un malore in strada, muore sotto gli occhi dei genitori

  • Incidente mortale in mattinata, deceduto un motociclista

  • Auto si ribalta in mezzo alla carreggiata: lunghe code e rallentamenti

  • Truffa dello specchietto, malviventi in azione davanti all'ospedale

  • Si presenta a scuola con tagli ovunque, la giovane presunta vittima del Blue Whale

  • Borsa abbandonata in via XX Settembre, ma è un altro falso allarme bomba

Torna su
TorinoToday è in caricamento