Collegno: prende a calci il padre e sputa in faccia alla madre, arrestato

Lui è un giovane di 22 anni: i genitori gli avevano negato i soldi per uscire

Ha preso a calci il padre e ha sputato in faccia alla madre, minacciandoli di morte, perché gli avevano negato i soldi per uscire.

Un italiano di 22 anni residente a Collegno è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia.

Il ragazzo era già stato denunciato dai genitori per lo stesso motivo a giugno.

Il padre, un cinquantenne, è stato trasportato all'ospedale di Rivoli, dove è stato medicato e dimesso con pochi giorni di prognosi.

Potrebbe interessarti

  • Il ponte tibetano più lungo del mondo: l'avventura da non perdere a un'ora da Torino

  • La Giardiniera, l'antipasto alla piemontese

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Come difendersi dai ladri d'appartamento in estate

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Litigio stradale con l'automobilista che lo colpisce, ma lui è un campione di pugilato e lo mette KO

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento