Picchia la moglie per l'ennesima volta, poi va a prendere le sigarette: per il giudice non merita il carcere

Disposto l'allontanamento da casa

immagine di repertorio

Ha picchiato la moglie al culmine dell'ennesima lite nell'androne di un palazzo nel pomeriggio di sabato 2 febbraio 2019 nel quartiere San Donato. Un marocchino di 37 anni è stato arrestato dagli agenti del locale commissariato dopo avere mandato in ospedale la donna, italiana di 50 anni, che fortunatamente ha riportato ferite non gravi. È stata medicata e dimessa dall'ospedale Maria Vittoria dopo essere stata soccorsa da una vicina che stava rincasando.

L'uomo è stato individuato in strada circa tre ore dopo l'accaduto. Le aveva portato via il telefono cellulare, affinché non chiedesse aiuto, e la tessera sanitaria, con cui è andato ad acquistare le sigarette a un distributore automatico.

Non è nuovo a comportamenti del genere (secondo gli accertamenti degli agenti la vicenda va avanti da almeno tre anni) ma, nonostante questo, il giudice, lunedì 4, nel processo per direttissima, ha deciso di non tenerlo in carcere, disponendo per lui l'allontamento dal tetto coniugale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • questo si chiama favoreggiamento a delinquere, io chiederei al ministro della giustizia di avere un riesame di tutti i giudici che emettono queste sentenze

  • Bravo giudice! così tornerà dalla donna, magari con una bottiglia di acido o peggio.

  • Giudice delle patate, se una cosa così fosse capitata alla figlia mi piacerebbe sapere se avesse usato lo stesso metro per il giudizio

  • Altra brutta storia Che giustizia meravigliosa

  • Italiane se potete evitare di sposare questi nordafricani.non vedete quello che succede in giro.la nostra cultura non può essere compatibile con la loro.le loro false promesse servono solo per avere il permesso di soggiorno.non rispettano la donna.

  • in italia ci sono giudici sconcertanti

  • Giudici peggio dei politici, speriamo capiti qualcosa alle vostre famiglie da parte di questa feccia...

  • Complimenti giudice! CHE SCHIFO!

  • Waw... Che giudice! Da 10 è lode! Solo qua ste porcherie!

  • Io picchierei il giudice

  • essendo marocchino per dovere di ospitalità la giustizia italiana gli risparmia il carcere

  • il problema italiano sono i giudici. troppo buoni o troppo impauriti di ritorsioni. gente che usa violenza su donne e bambini deve subire una condanna emblematica.

Notizie di oggi

  • Salute

    Miracolo in ospedale: arriva con un dardo che gli buca cuore e polmone, viene salvato

  • Cronaca

    Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Cronaca

    Paura in carcere: ergastolano convocato per un provvedimento prende a forbiciate un agente

  • Cronaca

    Aggredisce un poliziotto e con un morso gli strappa un pezzo di dito: arrestato

I più letti della settimana

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Folgorato mentre ripara la macchina del caffè nel ristorante: morto

  • Suicidio negli uffici comunali: dipendente si getta dal terzo piano

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

  • Ragazzo investito da un treno, è morto: ferrovia interrotta

  • Prodotti mal conservati, chiusa la macelleria del Mercato Centrale

Torna su
TorinoToday è in caricamento