Picchia selvaggiamente la madre e la insegue con un coltello, la donna scappa dai vicini

La donna, 51 anni, ha riportato ferite guaribili in 25 giorni. Il ragazzo, 23 anni, è stato arrestato dai carabinieri

immagine di repertorio

Ha picchiato selvaggiamente la madre 51enne e l'ha inseguita brandendo un coltello da cucina finché lei, distrutta, ha trovato riparo dai vicini.

E' avvenuto mercoledì 1 marzo a Chieri, dove la donna è stata poi trasportata all'ospedale cittadino. Le è stato riscontrato un trauma cranico non commotivo, guaribile in 25 giorni, oltre a contusioni multiple. 

I carabinieri hanno arrestato suo figlio, un italiano di 23 anni, con l'accuada di maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata. Alla vista dei militari il ragazzo ha provato a fuggire, ma è stato bloccato poco dopo.

La lite con la madre è scaturita per futili motivi, ma i carabinieri stanno indagando per stabilire se il giovane sia stato protagonista di altri episodi analoghi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento