Picchia selvaggiamente la convivente: arrestato e poi scarcerato

Donna medicata in ospedale

immagine di repertorio

Completamente ubriaco ha picchiato la convivente e, quando sono arrivati i carabinieri, ha rivolto la sua violenza anche contro di loro.

Protagonista dell'accaduto, la notte di domenica 21 gennaio 2018, è stato un romeno di 27 anni residente in località Cascina Ova a Vische, che è stato arrestato dai militari della compagnia di Chivasso.

La vittima, una 46enne anche lei romena, è stata trasportata in ambulanza all'ospedale di Chivasso, dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di 15 giorni.

L'aggressore è stato scarcerato da un gip di Ivrea nella giornata di lunedì 22 e contestualmente sottoposto all'obbligo di firma quotidiana nella caserma dei carabinieri più vicina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo i primi accertamenti, era la prima volta che picchiava la donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Auto contro moto sull'ex statale: morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento