Picchia selvaggiamente la convivente: arrestato e poi scarcerato

Donna medicata in ospedale

immagine di repertorio

Completamente ubriaco ha picchiato la convivente e, quando sono arrivati i carabinieri, ha rivolto la sua violenza anche contro di loro.

Protagonista dell'accaduto, la notte di domenica 21 gennaio 2018, è stato un romeno di 27 anni residente in località Cascina Ova a Vische, che è stato arrestato dai militari della compagnia di Chivasso.

La vittima, una 46enne anche lei romena, è stata trasportata in ambulanza all'ospedale di Chivasso, dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di 15 giorni.

L'aggressore è stato scarcerato da un gip di Ivrea nella giornata di lunedì 22 e contestualmente sottoposto all'obbligo di firma quotidiana nella caserma dei carabinieri più vicina.

Secondo i primi accertamenti, era la prima volta che picchiava la donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento