In bilico il futuro di "Natale in Giostra", raccolte 1379 firme per evitare il trasloco

La petizione chiede che il Padiglione 5 di Torino Esposizioni, in corso Massimo D'Azaglio, continui ad ospitare il luna park invernale, anche per il periodo 2017-2018

Natale in Giostra rischia lo sfratto

Sono 1379 le firme presentate al Diritto di Tribuna, in Comune di Torino, per salvare la manifestazione “Natale in Giostra”, a pochi giorni dall’inizio della 39esima edizione, e per non distruggere una tradizione che dura da quasi quarant’anni.

La petizione chiede che il Padiglione 5 di Torino Esposizioni, in corso Massimo D'Azaglio, continui ad ospitare il luna park invernale, anche per il periodo 2017-2018. A portare in alto la richiesta sono Massimo Piccaluga, presidente dell’associazione Spettacoli Viaggianti, Luigi Boggio, presidente dell’Agis regionale e Simone Castagno, presidente dell’associazione Cinema del Piemonte.

I firmatari sono preoccupati di una possibile variazione di destinazione d’uso della struttura. A pochi giorni dall’inizio della 39esima edizione, il cui taglio del nastro è programmato per l’11 novembre, non si sa ancora nulla del futuro di Torino Esposizioni e delle giostre, tanto amate dai bambini.

Il pericolo è che le giostre si trasferiscano un domani nell’area logistica della Fiat di via Settembrini, a Mirafiori Sud, dismessa 10 anni fa e poi riaperta per mostre e altri eventi. Un trasferimento già bocciato sia sotto il profilo tecnico, per la mancanza di requisiti per il pubblico spettacolo, sia sotto quello economico.

"Inoltre - sostiene Piccaluga -, Natale in Giostra è una manifestazione popolare unica nel suo genere ed è fonte di reddito per cinquanta famiglie. E’ evidente che la sua eventuale chiusura porterebbe un danno economico rilevante alle famiglie che gestiscono l’impresa". In caso di mancato dietrofront del Comune, i firmatari andranno direttamente al Tar.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento