Pensione abusiva per cani: trovati 20 animali tra gli escrementi, uno è scappato

E anche un'anziana

Uno dei cani trovati all'interno della pensione abusiva

Una pensione abusiva per cani, con una ventina di animali in stato di totale abbandono, è stata scoperta dai carabinieri e dalle guardie zoofile di Agriambiente nella mattinata di ieri, domenica 25 agosto 2019, in strada Mongina a Moncalieri.

Negli stessi locali, in mezzo alla sporcizia e agli escrementi, è stata trovata un'italiana di 93 anni, madre di uno dei due gestori, che è stata subito trasportata in ospedale.

A gestire il tutto un 61enne italiano, che ha sostenuto di tenere in custodia gli animali per conto di alcuni amici.

Ma tutto è partito dalla denuncia di una donna residente nella vicina Nichelino che, partita per le vacanze a Napoli, aveva lasciato in custodia il suo jack-russell alla struttura. L'animale era riuscito a scappare praticamente subito e ora è disperso. Lei aveva pagato 180 euro, che le sono stati restituiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento