Pensionato dona al Comune di Torino 50mila euro per i clochard

L'omaggio dell'anziano torinese, un ultra 80enne, andrà a sostegno dell'ambulatorio Roberto Gamba che ogni anno sostiene 1.500 persone senza fissa dimora

Il gesto, nella sua bellezza, è di quelli da ricordare. Un anziano torinese ultra ottantenne ha deciso di donare al Comune di Torino 50mila euro chiedendo che vengano impiegati a sostegno dell'ambulatorio Roberto Gamba, la struttura socio sanitaria che si trova a pochi metri dalla stazione di Porta Nuova e che ogni anno assiste e cura oltre 1.500 persone senza fissa dimora.

"Un gesto significativo che dà il segno di una sensibilità che sta crescendo", ha tenuto a precisare il vicesindaco Elide Tisi che ha presentato la delibera con cui la giunta ha accettato l'offerta. Il denaro sarà utilizzato per il progetto di potenziamento dell'ambulatorio nell'ambito del Piano Freddo, in particolare per l'impiego di personale specialistico nel settore della salute mentale, delle dipendenze e delle malattie infettive e metaboliche.

Il progetto prevede anche l'incremento delle attività socio sanitarie extra ambulatoriali, soprattutto su strada. "È un atto di generosità - aggiunge Tisi - che assicura risorse preziose a un servizio pubblico di grande utilità, punto di riferimento per centinaia di senza dimora".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento