Sorprende il ladro nella sua camera da letto, lui le sferra una gomitata in faccia

E' avvenuto ad Aglié: il bandito è riuscito a fuggire portando con sé 250 euro. Sull'episodio le indagini dei carabinieri

immagine di repertorio

Una pensionata di 63 anni è stata aggredita in casa da un ladro, che era stato scoperto mentre stava rovistando tra i cassetti della sua camera da letto.

L'episodio, su cui stanno indagando i carabinieri della stazione cittadina, è avvenuto alle 17 di ieri, martedì 22 novembre, in un appartamento di via Molini ad Aglié.

La donna ha sorpreso il malvivente alle spalle e lui, per tutta risposta, l'ha colpita con una gomitata al volto per divincolarsi: lei ha riportato una ferita al naso non grave. Il marito della vittima era anche lui in casa ma in un'altra stanza. Il ladro era entrato forzando un cancello ed è riuscito a portare via 250 euro in contanti. La coppia ha poi richiamato l'attenzione di un vicino, che ha dato l'allarme.

Il bandito, però, è riuscito a fuggire.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Inseguimento per le strade di Mirafiori, fermato un 15enne alla guida di un furgone

    • Cronaca

      Troppi clienti nel locale, sequestrato il Tabata a Sestriere

    • Cronaca

      'Furto alla portiera', bloccata una banda composta da familiari

    • Cronaca

      Rubano cerchioni e pneumatici in un negozio, presi dopo poche ore

    I più letti della settimana

    • Il Comune deve far quadrare i conti: è in arrivo un altro centro commerciale

    • Outlet Village di lusso a Settimo, manca poco all'apertura

    • Non si ferma al semaforo rosso e travolge una Punto che si ribalta contro un muro

    • Ventiduenne muore andando a sbattere con l'auto su un blocco di cemento

    • Carnevale annullato a Volvera, domenica il funerale della piccola Vittoria

    • Auto si ribalta vicino alla fermata dei mezzi pubblici: conducente trasportata in ospedale

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento