Bomba in municipio: pacco esplosivo indirizzato alla sindaca, disinnescato

Personale ha dato l'allarme

Il pacco indirizzato alla Sindaca

Un pacco bomba con un innesco rudimentale, indirizzato alla sindaca Chiara Appendino, è stato recapitato nel pomeriggio di oggi, lunedì 1 aprile 2019, in municipio durante una seduta del consiglio comunale.

Gli artificieri della polizia lo hanno disinnescato e hanno confermato che con lo strappo sarebbe esploso facendo danni, in quanto conteneva una buona quantità di polvere pirica. Come mittente c'era scritto "Scuola Diaz di Genova". Sull'accaduto sono in corso le indagini della Digos.

Gli addetti alla ricezione della corrispondenza del municipio hanno dato l'allarme proprio vista l'anomalia dell'indirizzo.

La sindaca Appendino si trovava all'interno di Palazzo di Città.

Le indagini non trascurano alcuna pista, ma chiaramente, visto il mittente e la modalità di confezionamento della bomba, quella dell'estremismo anarchico è prioritaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento