Resti umani trovati nell'ex carcere Le Nuove, cantiere sospeso

Resti umani sono stati trovati stamani in un cantiere nei pressi del tribunale di Torino. Sul posto sono intervenuti la polizia e il medico legale, che ha accertato che le ossa ritrovate nello scavo appartengono a un uomo

Carcere Le Nuove di Torino

I lavori nell'ex carcere torinese Le Nuove sono stati interrotti questa mattina in seguito al ritrovamento di resti umani. Sul posto, in corso Vittorio Emanuele all'angolo con via Borsellino, sono intervenuti la Polizia e il medico legale.

I resti, alcune ossa umane, sono stati rinvenuti ad un metro e mezzo di profondità avvolte in un sacchetto di plastica. Si trovavano nella stanza una volta adibita a clinica del carcere. Il cantiere è stato immediatamente sospeso in attesa di ulteriori approfondimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento