Identificato il cadavere di Borgaro: è un ragazzo di 28 anni di Torino

Il corpo carbonizzato ritrovato ieri mattina a Villaretto di Borgaro è stato identificato. La vittima è un ragazzo di 28 anni residente a Torino. Sul cadavere il medico legale ha riscontrato segni di ferite alla testa

Il corpo carbinizzato che ieri mattina è stato trovato a Villaretto di Borgaro Torinese è stato identificato. Si tratta di Giovanni Marco Chisari, un ragazzo di 28 anni residente a Torino. Giovanni era disoccupato ed era scomparso da casa, in cui viveva con i genitore, mercoledì scorso.

Il cadavere è stato trovato in un fosso vicino a "L'isola del pescatore" in via Santa Cristina in frazione Villaretto. Un passante, dopo aver notato il cadavere, ha chiamato i carabinieri che si sono precipitati sul posto. Sul corpo del ragazzo il medico legale ha rinvenuto delle ferite alla testa e l'autopsia chiarirà meglio le cause della morte.

Vicino al corpo trovate anche delle tracce di una corda con la quale potrebbero essere stati legati i polsi al ragazzo. Su quest'ultimo particolare si sta indagando.

AUTOPSIA - dai primi risultati sembrerebbe che Giovanni Marco Chisari sia stato colpito violentemente sette volte alla testa. Secondo gli inquirenti il ragazzo sarebbe stato ucciso, poi avvolto in un cellophane, legato e portato nel luogo in cui è stato poi bruciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento