sabato, 25 ottobre 7℃

Trovato senza vita alle Vallette: autopsia conferma omicidio

E' stato ucciso con una coltellata Emanuele Lupo, il pensionato di 62 anni di Collegno trovato morto in un prato alla periferia di Torino domenica mattina. Sono iniziate le ricerche del killer

Redazione 11 settembre 2013

L'uomo trovato senza vita nel quartiere Vallette di Torino è stato ucciso con una coltellata. Lo ha stabilito il medico legale Fabrizio Bison che, incaricato dal pm Fabio Scevola, ha effettuato l'autopsia sul corpo.

La vittima, Emanuele Lupo, era residente a Collegno. E' morto per dissanguamento dopo che un fendente lo ha raggiunto poco sotto il ginocchio sinistro, recidendogli un'arteria. Una ferita che almeno inizialmente sembrava insufficiente a giustificarne il decesso. Alcuni ragazzi lo hanno trovato nella mattinata di domenica riverso sull'erba. Vicino a lui la sua bicicletta.

Sono già partite le indagini della Polizia per risalire a chi possa aver compiuto l'omicidio e al motivo. Tra le ipotesi più accreditate dagli investigatori c'è quella dell'omicidio a scopo di rapina, con ogni probabilità preterintenzionale. Lupo era uscito con un borsello che non è stato trovato vicino al cadavere.

Annuncio promozionale

Il pensionato, che aveva lavorato per anni nello stabilimento dell'Alenia che si trova poco distante dal luogo della sua morte, era uscito sabato pomeriggio in bicicletta e non aveva fatto ritorno a casa.

Emanuele Lupo
Vallette
omicidi

Commenti