Novantenne uccide la moglie a martellate e poi tenta il suicidio

Un pensionato novantenne ha ucciso la moglie coetanea a martellate, mentre questa era a letto. E' successo a Biella. Dopo l'omicidio il pensionato ha tentato di togliersi la vita

Ha ucciso la moglie di 91 anni a martellate mentre questa si trovava a letto. L'omicidio è avvenuto a Biella, in un appartamento al primo piano in via Galilei. Dopo il delitto, il pensionato, anch'egli 91enne, R.S., ex piastrellista, ha tentato di togliersi la vita con un coltello elettrico. E' stata una vicina di casa che era andata a casa dei coniugi per aiutarli, a trovare la vittima ormai priva di vita. Il pensionato è in prognosi riservata all'ospedale di Biella. (Ansa)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento