Occupazione corso Principe Oddone

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Con riferimento all'articolo apparso su "Torinotoday" il 10.5.2013, dal titolo "Nuova occuazione in corso principe Oddone. Antagonisti al civico 94" (http://www.torinotoday.it/cronaca/occupato-corso-principe-oddone-94.html), in qualità di difensore della proprietà, che si è costituita parte civile nel processo penale celebratosi a carico degli "occupanti" per il reato di violazione di domicilio, comunico che il primo grado del predetto procedimento si è concluso in data odierna con la condanna degli imputati alla pena di anni uno e mesi uno di reclusione con il beneficio della sospensione condizionale della pena subordinata al pagamento delle somme liquidate a titolo di risarcimento e provvisionale a favore della parte civile costituita. Segnalo inoltre che è stata riconosciuta alla parte civile la somma di euro 10.000 a titolo di provvisionale immediatamente esecutiva ed uno degli imputati, Di Berardo Francesco, è risultato essere comproprietario di alcuni immobili in Teramo, che sono stati sottoposti a sequestro conservativo per la sua quota di comproprietà, a garanzia delle somme dovute a titolo di risarcimento in favore della parte civile- proprietà.

Quanto sopra viene riferito per quanto di interesse in merito alla eventuale pubblicazione della notizia.

Cordiali saluti.

avv. Stefania Pignochino

Torna su
TorinoToday è in caricamento