"Niente Tav ma un nuovo tunnel del Frejus", la proposta del sindaco di Venaus a Palazzo Chigi

Chiamparino: "E' l'ennesima carnevalata"

Rifare il traforo ferroviario del Frejus, con una nuova galleria di 15 km. Questa è l'idea di Nilo Durbiano, sindaco di Venaus, condivisa con altri amministratori della Val di Susa, in alternativa al maxi-tunnel da 57,5 km previsto nel progetto attuale della Tav Torino-Lione. 

Un progetto apprezzato anche da esponenti del movimento No Tav che dimezzerebbe i costi, accorcerebbe i tempi di realizzazione e che è stato consegnato nei giorni scorsi anche al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ai vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio e al ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli. 

Sergio Chiamparino, governatore del Piemonte, non ha mancato di commentare la "trovata"."Ma davvero questa è la Tav che il governo Conte-Salvini-Di Maio pensa di realizzare? - ha scritto sul suo profilo Twitter - E' l'ennesima carnevalata: se non fosse che il Carnevale è cosa seria, questa no". Il presidente della regione ha poi aggiunto: "Raddoppiare un tunnel del 1871 con costi simili alla tratta italiana del tunnel di base, spacciandola come alternativa a un moderno tunnel come fanno tutti i Paesi europei, si commenta da sé. La smettano con questa insopportabile manfrina e decidano".

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha auspicato che per domani, venerdì 8 marzo, venga finalmente presa una decisione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Velocità rilevata con autovelox e telelaser: le vie interessate dai possibili controlli

  • Emergenza smog, tornano le limitazioni strutturali dopo la giornata di sciopero

  • Imprigionato nei meccanismi di una mietitrebbia: tragica morte di un agronomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento