Bassa Val Susa, nuova truffa: mandano in tilt i videopoker e li svuotano

Con un dispositivo particolare che mette fuori gioco la scheda video delle console, i due malviventi sono riusciti a ritirare "vincite" di centinaia di euro

Fanno andare in tilt i videopoker e ritirano vincite di centinaia di euro. E' successo a Borgone di Susa, a pochi chilometri da Torino, dove il titolare di un bar ha denunciato un nuovo tipo di truffa. L'uomo ha riferito ai carabinieri di essere stato avvicinato nel suo locale da un cliente, dall'accento straniero e sulla trentina.

Mentre questi lo distraeva, un complice ha azionato un dispositivo che in pochi secondi, mettendo fuori uso la scheda elettronica del videopoker, ha svuotato la console da gioco. Quando il barista si è accorto dell'imbroglio, i due autori del colpo erano già fuggiti con il bottino, circa 200 euro. 

Ed è stato accertato che i truffatori, nel week-end e con lo stesso sistema, abbiano svuotato un altro videopoker a Villarfocchiardo, incassando più o meno la stessa cifra. I carabinieri sono sulle tracce dei due malviventi che pare siano già stati avvistati al centro commerciale Le Rondini di Chianocco.  


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento