Avvelenò i genitori a capodanno, disposta nuova perizia

Il Gip di Alba ha disposto una nuova perizia psichiatrica per la donna che la notte di capodanno uccise i propri genitori a Carmagnola, prima di chiamare i carabinieri e costituirsi

Il Gip di Alba, Francesca di Naro, ha disposto una nuova perizia psichiatrica su Claudia Pistone, la donna di 38 anni che lo scorso capodanno uccise entrambi i genitori a Carmagnola. La decisione il Gip l'ha presa prima dell'apertura del giudizio abbreviato accordato ai suoi legali. Questi ultimi avevano chiesto anche ulteriori perizie tossicologiche, che però sono state rifiutate. La prima perizia psichiatrica, disposta dal pm, era stata svolta da Enrico Zanalda che aveva dichiarato la donna perfettamente in grado di intendere e di volere. La nuova, invece, sarà effettuata da Luigi Sartore, inizierà a ottobre e durerà due mesi. Si svolgerà nel carcere di Vercelli, dove è detenuta la donna. La sua consegna è prevista per l'inizio del mese di dicembre.

Questa mattina si è tenuta l'udienza davanti al gip, a cui si sono costituiti parti civili Valentino e Caterina Pistone, i fratelli di Giovanni, il padre dell'assassina. La notte tra il 31 dicembre e l'1 gennaio Claudia Pistone uccise i genitori, i coniugi Giovanni Pistone e Lidia Serravalle, entrambi di 60 anni, utilizzando del veleno e poi infierì sui loro corpi con numerose coltellate.

(ANSA)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento