No Tav, scarcerate le due attiviste arrestate Elena e Marianna

Sono uscite dal carcere dopo la decisione del Tribunale del Riesame di Torino le due donne arrestate lo scorso 9 settembre. Soddisfatto il Movimento No Tav, che continuerà la propria battaglia

Dopo due giorni dall'inizio della discussione dell'istanza di scarcerazione, le due donne arrestate il 9 settembre scorso durante gli scontri al cantiere della Maddalena di Chiomonte, sono state fatte uscire dal carcere. Il Tribunale del Riesame di Torino ha, infatti, concesso a Elena Garberi gli arresti domiciliari e a Marianna Valenti l'obbligo di dimora.

"Siamo moderatamente soddisfatti ma aspettiamo di leggere le motivazioni della sentenza", questo il commento dei legali delle due donne. Elena Garberi, detta Nina, sconterà quindi la misura nella sua abitazione a Villar Dora (Torino), Marianna Valenti, invece, non potrà uscire dal territorio di Oglianico (Torino), paese in cui è residente con i genitori.

C'è soddisfazione nelle parole del Movimento No Tav, che negli scorsi giorni avevano fatto diversi appelli alla liberazione di Elena e Marianna, ultima la fiaccolata a Chiomonte che aveva radunato oltre 3 mila persone. "Si conclude così il primo episodio di una squallida vicenda che vede la magistratura torinese protagonista e diretta avversaria del movimento no tav - scrivono sul sito internet www.notav.info - In attesa di accoglierle nuovamente nella loro terra non possiamo che tirare un amaro respiro dopo giorni di apprensione. Sicuramente - concludono - la loro condizione migliorerà ma stiamo comunque parlando di una situazione grave in cui ancora una volta due donne sono ristrette nei loro movimenti, sorvegliate e messe alla gogna mediatica per essersi battute contro questo inutile e dannoso progetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento