Coppia di No Tav chiama la figlia Maddalena

Una coppia valsusina, "No Tav da sempre", ha dato alla luce una bambina che porterà il nome delle montagne che resteranno nella storia della Tav dopo lo sgombero della polizia

Marie Maddalena, come la località diventata il simbolo della protesta No Tav contro la Torino-Lione. E' il nome di una bambina nata mercoledì mattina, la figlia di una coppia valsusina che si definisce "No Tav da sempre". La neonata porterà per sempre, accanto al primo nome, Amelie, quello delle montagne che resteranno nella storia della Tav - perché alla Maddalena sta per essere scavato il primo tunnel esplorativo per la futura linea ferroviaria - e del movimento No Tav, che in quella località ha trascorso 40 giorni e ha vissuto i momenti drammatici dello sgombero da parte delle forze di polizia durante il blitz del 27 giugno.

(ANSA)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento