Coppia di No Tav chiama la figlia Maddalena

Una coppia valsusina, "No Tav da sempre", ha dato alla luce una bambina che porterà il nome delle montagne che resteranno nella storia della Tav dopo lo sgombero della polizia

Marie Maddalena, come la località diventata il simbolo della protesta No Tav contro la Torino-Lione. E' il nome di una bambina nata mercoledì mattina, la figlia di una coppia valsusina che si definisce "No Tav da sempre". La neonata porterà per sempre, accanto al primo nome, Amelie, quello delle montagne che resteranno nella storia della Tav - perché alla Maddalena sta per essere scavato il primo tunnel esplorativo per la futura linea ferroviaria - e del movimento No Tav, che in quella località ha trascorso 40 giorni e ha vissuto i momenti drammatici dello sgombero da parte delle forze di polizia durante il blitz del 27 giugno.

(ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Perdono il controllo dell'auto all'incrocio e ne centrano altre due: feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento