Tav: rubano carburante, arrestati due attivisti a Gravere

Sono un trevigiano e uno spagnolo le persone fermate dalla Stradale di Gravere. Secondo la Questura apparterrebbero alle frange più estreme del movimento No Tav

Due persone sono state arrestate dalla Polizia Stradale a Gravere, nel torinese, per furto di carburante. Secondo la Questura sarebbero due attivisti delle frange più estreme del movimento No Tav. Si tratta di un trevigiano di 21 anni e di uno spagnolo di 34 anni, che in passato era già stato denunciato per falsa attestazione di identità. I due sono stati sorpresi nella serata di ieri a sottrarre il carburante a veicoli parcheggiati all'interno di un cantiere dell'Anas, di cui avevano rotto la catena del cancello, sulla statale 24 e sono stati arrestati in flagranza di reato.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento